MYmovies.it - il cinema dalla parte del pubblico | Home | Database | Cinema | Dvd & Cd | News | Trailer Giffoni Experience | PortaleRagazzi.it
Giffoni Experience portaleragazzi.it
MYmovies Kids
DVD
Cerca nella biblioteca
del cinema per ragazzi:
Cerca per aree tematiche:
Un film di Tim Burton, Mike Johnson
LA SPOSA CADAVERE
Consigliato assolutamente sì!
3,79/5
MYMONETRO©
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
dizionari * * * 1/2 -
critican.d.
pubblico * * * * -
Genere:Animazione | Stelle:3,79 | Ratings:Kids+13 | Anno:2005 | Durata:75 minuti
Elementi problematici per la visione: nessuno.
Regia di Tim Burton, Mike Johnson.
Con le voci nella versione originale di Johnny Depp, Helena Bonham Carter, Emily Watson, Tracey Ullman.
Produzione Gran Bretagna.
Prezzo Dvd: 9,99 €
Acquista il dvd su IBS »

Fiaba tetra e gotica animata con malinconia da Tim Burton

Europa dell’800. Victor Van Dort, figlio di borghesi arricchiti, deve sposare Victoria Everglot, figlia di nobili decaduti: è un matrimonio di convenienza, voluto dai Van Dort, che aspirano a una promozione sociale, e dagli Everglot, che bramano un guadagno economico. I due giovani sono contrari alle nozze, ma al loro primo incontro s’innamorano l’uno dell’altra. Durante le prove della funzione, Victor dimentica e sbaglia di continuo le formule del voto. Di notte, vagando per i boschi, ripete a memoria le frasi rituali e, mimando la cerimonia, infila l’anello nuziale in un rametto secco, che è in realtà il dito di Emily, la sposa cadavere, morta il giorno delle sue nozze. Emily reclama Victor come legittimo sposo e lo trascina nel mondo dei morti. Il ragazzo cerca di tornare tra i vivi, mentre Victoria sta per essere data in sposa al misterioso Barkis Bittern.

La sposa cadavere si basa su uno dei fulcri della poetica di Tim Burton, l’esaltazione dei reietti, degli emarginati, della diversità, dell’alterità. La normalità si oppone alla diversità, ma può definirsi solo attraverso la diversità. Ogni identità è anche alterità, e viceversa. L’identità è materiata di alterità, l’altro fa parte del sé. L’alterità suprema è la morte, e il film mostra il contrasto e al contempo l’intima relazione che esiste tra la morte e la vita. La normalità non può esistere senza la diversità, l’identità non può esistere senza l’alterità, la vita non può esistere senza la morte. In La sposa cadavere, il mondo dei vivi e quello dei morti sono tra loro in opposizione, ma nel corso del film comunicano, e nel finale s’incontrano, si scoprono inscindibili, complementari. Uno dei cardini del film è il ribaltamento delle tradizionali visioni del mondo dei vivi e di quello dei morti. Il mondo dei vivi è cupo, livido, funereo, dominato da egoismo, avidità, malvagità; i vivi hanno corpi compatti, rigidi; il loro mondo si basa sul tempo immobile della ripetizione. Il mondo dei morti è vitale, festoso, luminoso, dominato da libertà, creatività, amore; i morti hanno corpi scomponibili come giocattoli; il loro mondo si basa su un tempo in continuo movimento. Emily è l’unico personaggio che riesce a uscire da entrambi i mondi, trasformando il proprio corpo in una miriade di farfalle che volano in un luogo altro, un altrove che non coincide con nessuno dei due mondi, e in un tempo altro, la vera eternità. Il film è realizzato, come Tim Burton’s Nightmare Before Christmas, con la tecnica della stop-motion. Questa tecnica, basata sull’uso di pupazzi, oggetti e set concreti, reali, consiste nel girare a ogni ripresa brevi pezzi di film (fino a un solo fotogramma), modificando nelle pause la posizione degli oggetti ripresi; a ogni cambio di posizione segue un’altra breve ripresa (un altro fotogramma). La successione delle riprese crea l’illusione del movimento continuo. I due film di Burton in stop-motion sono la realizzazione dell’utopia della creazione di movimento e di mondo. La sposa cadavere cita il corto La danza degli scheletri, di Ub Iwerks, la prima delle Silly Symphonies, la serie di corti ideati da Disney, fondati sulla fusione tra animazione e musica, realizzati tra il 1929 e il ’39.

Guida al cinema per ragazziFrancesco Rufo
Guida al cinema per ragazzi
Dino Audino Editore
PROSSIMAMENTE CINEMA DVD TELEVISIONE

giovedì 4 maggio
Monster Trucks
Sasha e il Polo Nord
mercoledì 10 maggio
Richard - Missione Africa
giovedì 1 giugno
Nocedicocco - Il piccolo drago
mercoledì 1 novembre
Capitan Mutanda
giovedì 9 novembre
Nut Job - Andiamo a Comandare
giovedì 20 aprile
Baby Boss
giovedì 16 marzo
La bella e la bestia
giovedì 6 aprile
I puffi - Viaggio nella foresta segreta
mercoledì 19 aprile
Il GGG - Il Grande Gigante Gentile
Bianca & Grey e la Pozione Magica
giovedì 6 aprile
One Piece Gold - Il film
mercoledì 5 aprile
Sing
martedì 4 aprile
Sing
mercoledì 22 marzo
Una vita da gatto
Rock Dog
giovedì 9 marzo
Palle di neve
mercoledì 8 marzo
Kubo e la spada magica
mercoledì 15 febbraio
Cicogne in missione
Il trenino Thomas - La grande corsa
mercoledì 1 febbraio
Pets - Vita da animali
sabato 31 dicembre
Alice attraverso lo specchio
oggi martedì 25 aprile
Polar Express (12,55 K2)
Masha e Orso - Amici per sempre (23,15 Rai Yoyo)
Masha e Orso - Amici per sempre (9,50 Rai Yoyo)
Masha e Orso - Amici per sempre (16,00 Rai Yoyo)
Masha e Orso - Amici per sempre (18,55 Rai Yoyo)
Masha e Orso - Amici per sempre (13,25 Rai Yoyo)
I Simpson (13,45 Italia 1)
Dieci italiani per un tedesco (Via Rasella) (2,17 Rete4)

home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
concessionaria di pubblicità MYads
concessionaria